QUELLO CHE NON DEVI FARE QUANDO SOLLEVI PESI

Pensare funzionale e vivere funzionale, questo è l’imput che ci piace dare durante le nostre sessioni di allenamento.

Fare movimento per eliminare il pericolo dei disturbi legati all’ipocinesi (carenza di movimento) è fondamentale, darci dentro per dimagrire anche, ma lo è ancor di più fare movimenti corretti per evitare danni permanenti al nostro corpo o cattive abitudini che andrebbero ripetute all’infinito con imprevedibili conseguenze.

Per questo che duranti i nostri corsi facciamo di tutto per far passare il concetto che allenarsi funzionale non basta, bisogna anche imparare a vivere e a pensare funzionale, cioè a portarsi a casa questa ‘filosofia’ di movimento.

Pensare funzionale è una questione pratica, significa imparare a muoversi correttamente in palestra per applicare poi quello che si è imparato nella realtà vissuta; la nostra idea è che dobbiamo lavorare per rimuovere gli errori di movimento e instaurare nuovi schemi motori da utilizzarsi nella quotidianità, in ogni istante sia necessario utilizzarli.

Quello che dobbiamo fare per rimodulare i movimenti errati appresi è agire con cura e costanza così da permettere al ‘cervelletto’ di comparare e sostituire le cattive abitudini apprese in passato.

Il banale esempio del sacchetto della spesa da alzare (non tanto banale, comunque), rende perfettamente l’idea di quanto gli schemi motori di molte persone siano ‘registrati’ in maniera errata, spingendo l’individuo a danneggiarsi la schiena perché incapace di gestire un peso da sollevare da terra.

È possibile osservare come molte persone, alle prese con pesi di qualsiasi genere, flettano impropriamente la schiena generando carichi incredibili a cavallo della colonna vertebrale lombo-sacrale e mettendo a dura prova i dischi intervertebrali, schiacciandoli in maniera inopportuna.

L’evoluzione, nel raggiungere la stazione eretta, ci ha dotato delle gambe che devono essere utilizzate come motore per sollevare gli oggetti da terra o per riporveli.

In virtù delle capacità sviluppate, poi, sarà possibile incrementare il peso degli attrezzi diventando non solo più abili ma anche più forti all’interno di queste nuove abilità.

Scrivici o vieni a trovarci per saperne di più, ti contatteremo nel più breve tempo possibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...